Laboratorio

Come lavare provette, flaconi e bottiglie in urgenza e senza correre rischi inutili

Tra i nostri clienti, figurano delle medie e grandi aziende attive nel settore chimico o farmaceutico, o comunque dotate di laboratori chimici dove si utilizzano contenitori di vetro.

Una delle richieste che riceviamo più spesso da loro è di lavare urgentemente a mano le vetrerie utilizzate in laboratorio: provette, flaconi, bottiglie e così via.

Si tratta di oggetti che molto spesso sono realizzati in vetro sottilissimo, che di conseguenza rischia di rompersi molto facilmente quando viene maneggiato.

Inoltre, questo tipo di interventi sono tipicamente “una-tantum”: ossia gli operatori che li effettuano vengono chiamati una volta ogni tanto, quando l’azienda ne ha bisogno.

Di conseguenza – per quanto gli operatori siano abili ed attenti – non possono sviluppare nel tempo una dimestichezza completa con il delicatissimo lavoro di pulizia che sono chiamati a svolgere.

In particolare, quando si affrontano questo tipo di interventi, ci sono due fattori di rischio fondamentali che vanno prevenuti:

– il rischio di taglio per l’operatore
– il rischio di contaminazioni

La prevenzione di questi due fattori di rischio è cruciale non solo per la sicurezza dell’operatore, ma anche per la regolare operatività dell’azienda: se qualcosa va storto e l’azienda deve ospitare una visita degli ispettori dello SPISAL, si rischiano multe e sanzioni pesantissime, oltre – naturalmente – al blocco delle attività produttive.

In altre parole, si rischia di finire nei guai.

Per evitare ogni tipo di rischio, in AG Servizi abbiamo messo in piedi una procedura specifica che contiene la sequenza delle attività da svolgere, le precauzioni obbligatorie da prendere, e infine le documentazioni necessarie a norma di legge da compilare.

Si tratta di una procedura molto semplice e veloce, che ci consente di intervenire anche con un preavviso molto ristretto.

L’unica condizione che poniamo è che l’azienda che richiede l’intervento formalizzi che il rischio chimico dei materiali da maneggiare è stato completamente neutralizzato – ad esempio effettuando un lavaggio a 100 gradi in un’apposita macchina per la pulizia industriale.

Se la tua azienda ha un laboratorio chimico al suo interno, e se ti avvali di servizi di pulizia per le vetrerie, scrivi all’indirizzo info@agservizi.eu: ti illustrerò la nostra procedura per gli interventi urgenti con prevenzione dei rischi e adempimento alle norme di legge.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *